Birra e sidro


Di seguito la presentazione di birra e sidro che possono essere venduti dalle aziende che aderiscono al progetto PPL – Piccole Produzioni Locali Veneto.

BirraSidro

Birra

Birra

Descrizione

La birra è una bevanda alcolica che viene prodotta a partire dall’orzo e/o dai cereali e da acqua potabile, luppolo e lievito.

Ingredienti

Orzo e/o cereali, acqua, luppolo, lievito.

Processo di produzione

La produzione della birra inizia con la raccolta e la pulitura dei cereali al fine di rimuovere le sementi non idonee e i corpi estranei. In questa fase avviene anche il controllo della eventuale presenza di micotossine che non devono superare i limiti della normativa vigente.

Nella fase successiva viene controllato il raggiungimento del tenore di umidità relativa inferiore al 12%, i cereali vengono poi stoccati in idonei contenitori per alimenti a chiusura ermetica o in sacchi per cereali in modo da mantenere tale umidità. Tali contenitori vengono collocati in locali protetti da agenti atmosferici e non sottoposti a luce solare diretta.

La lavorazione prosegue con la maltazione, una fase che consiste nella bagnatura con aerazione dei cereali, germinazione, essiccazione e stoccaggio.

Dopodichè vi è la vera e propria birrificazione svolta attraverso l’ammostamento, la filtrazione, la bollitura per un’ora, il raffredamento, l’inoculo del lievito, la fermentazione, la maturazione ed infine l’imbottigliamento e l’etichettatura.

Il prodotto finito deve avere valore di pH inferiore o uguale a 4,5 e valore di alcool non inferiore a 3% in volume.

Sidro

Sidro

Descrizione

Il sidro è una bevanda alcolica che viene prodotta a partire dal succo di alcune pomacee (Malus communis, Malus domestica, Pirus communis sativa), o di qualche drupacea (Prunus avium, Prunus cerasus, Prunus mahaleb, Prunus domestica, Prunus spinosa, Prunus insitita, Prunus padus), oppure di altri piccoli frutti (Rubus idaeus,Rubus fruticosus, Fragaria vesca). Il sidro più conosciuto è senza dubbio quello derivante dalla fermentazione alcolica del succo di mela con il lievito. I lieviti più importanti per la produzione del sidro sono quelli del genere Saccharomyces e i debolmente fermentativi kloekera apiculata.

Ingredienti

Succo di mela o pera, lievito.

Processo di produzione

La produzione del sidro inizia con la selezione e il lavaggio delle mele, al fine di ottenere un buon prodotto è importante l’utilizzo di frutti che presentano sia il migliore stato fitosanitario sia il giusto grado di maturazione. Successivamente viene estratto il succo e se necessario concentrato, l’estrazione viene eseguita a freddo e viene svolta attraverso la triturazione e la pressatura (operazioni che devono essere eseguite rapidamente per evitare l’ossidazione del mosto). Segue poi la fase di chiarificazione: una fase di lavorazione pre-fermentativa in cui il mosto viene chiarificato per diminuire la torbidità e la viscosità da pectine e sostanze azotate. In seguito avviene la fermentazione alcolica (la fermentazione del sidro differisce sostanzialmente da quella delle altre bevande fermentate. In genere è più lenta e dura da uno a tre mesi poiché viene condotta a temperature basse di 8-18°C).

Il tenore alcolico del prodotto che si ottiene è mediamente del 5%, il prodotto viene confezionato in asetticità e anaerobiosi e conservato a temperature omogenee e inferiori agli 8 °C. E’ importante che i contenitori siano colmi in modo da evitare il contatto con l’aria che provoca perdite di aromi.

Anche la luce può avere effetti negativi sulla qualità del prodotto, determinando cambiamenti cromatici e alterazioni organolettiche. La tradizionale miscelazione di diverse varietà di mele, prodotte all’interno dell’azienda, conferisce al prodotto finale una maggiore connotazione territoriale.