Chiocciole vive e trasformate


Di seguito la presentazione di prodotti a base di chiocciole che possono essere venduti dalle aziende che aderiscono al progetto PPL – Piccole Produzioni Locali Veneto.

Chiocciole viveChiocciole trasformate

Chiocciole vive

Chiocciole vive

Descrizione

Le chiocciole sono dei molluschi terrestri costituiti principalmente di due parti, una parte edibile: il corpo; ed una parte non edibile: la conchiglia. Il corpo a sua volta è costituito dalla testa, dal piede e dal sacco viscerale. Sulla testa sono presenti quattro tentacoli retrattili e un’apertura boccale. Il piede è la parte muscolare inferiore del corpo che fuoriesce dalla conchiglia quando l’animale è in attività ed è la parte del corpo deputata al movimento del mollusco infatti è in grado di far sì che l’animale si muova attraverso una serie di contrazioni.

Ingredienti

Chiocciole

Processo di produzione

I molluschi vengono allevati sotto serra o in campo all’aperto utilizzando recinzioni apposite. L’allevamento quindi è essenzialmente di due tipologie: all’aperto o al chiuso. L’allevamento all’aperto consiste nell’introduzione di chiocciole destinate ad accoppiarsi e moltiplicarsi in appositi recinti in campo aperto dove viene seminata e coltivata della vegetazione con il fine di riparo e alimento per i molluschi. L’allevamento al chiuso prevede invece l’allevamento all’interno di un luogo protetto o una serra in cui temperatura e umidità sono controllate in modo da mantenere costantemente le condizioni climatiche ideali per la produzione.

Raggiunta la taglia commerciale, la chiocciola viene raccolta e sottoposta ad un periodo di spurgatura. La spurgatura è un processo che consiste nel porre le chiocciole a digiuno in cassoni o strutture areate (in modo da permettere l’eliminazione dell’umidità) per un periodo di almeno 7 giorni. E’ un’operazione necessaria per garantire la sicurezza igienico sanitaria del prodotto e migliorarne la conservabilità.

I molluschi vivi vengono poi confezionati in contenitori opportunamente areati e sono pronti per essere commercializzati.

Chiocciole trasformate

Chiocciole trasformate

Descrizione

Le chiocciole trasformate possono essere il prodotto spurgato, lavato, pulito, bollito, sgusciato e confezionato oppure il prodotto spurgato, confezionato e congelato.

Ingredienti

Chiocciole

Processo di produzione

Dopo la raccolta, le chiocciole vengono sottoposte a spurgatura analogamente al prodotto destinato ad essere venduto fresco. Successivamente vengono lavate e pulite con acqua fresca per eliminare la bava. Vengono poi pre-lessate mettendole in acqua fredda e portate ad ebollizione per circa 8-10 minuti, scolate dall’acqua bollente ed estratte dal guscio ed eliminate le parti non edibili. A questo punto il prodotto viene confezionato, refrigerato e venduto oppure somministrato al consumatore. In alternativa può essere congelato abbattendolo di temperatura fino al raggiungimento di -12°C o inferiore nel minor tempo possibile e con attrezzatura adeguata. Il confezionamento può avvenire prima o dopo il congelamento ma per tutto il periodo di stoccaggio va mantenuta la catena del freddo fino al momento della vendita.